No Knead Bread – Basic Recipe

This is the basic recipe for no-knead bread, as created by Jim Lahey of Sullivan St. Bakery in New York. Here you can find the interview he did with the New York Times.


No Knead Bread – Basic Recipe

500 g flour (a mix of your choice)
1 g active dry yeast
350-400 ml water at room temperature
1 heaped tsp fine grain sea salt
Semolina flour, for dusting

 


Mix flour, salt and yeast in a large bowl. Pour in the water and stir quickly with a wooden spoon, until barely combined. The mix should be very loose and sticky. Wrap your bowl with cling film and leave to rest for 16 hours.

Once this time has passed, pick up your bowl and check that the dough has more than doubled in size and has lots of bubbles on its surface. Dust a working surface with plenty of semolina and transfer your blob of dough over it. Flatten it slightly, then fold the four corners towards the centre. Dust a kitchen towel with more semolina, then place your dough over it, folded side facing down. Close the towel and leave to rest for 3 more hours.

Towards the end of the second raising period, turn on the oven to 240°C. Place an oven-proof pot with a lid inside it so that it reaches that same temperature. Meanwhile, pick up your bread and keep it handy. Once the oven is hot, pull out your pot and remove the lid (careful, for it’ll be very hot). Flip your dough inside the pot, making sure that the folded side is facing up now. This passage will be tricky, but it is important to do it quickly so you don’t lose heat and momentum. Cover your pot with its lid and place it back in the oven.

Bake for 35 minutes, then remove the lid and bake for 15-20 more minutes, until puffy and golden. Remove from the oven and allow to cool for ten minutes inside the pot, then gently extract it and place it on a rack to finish cooling.Save

Save

12 Comments

  1. Jasmine April 9, 2010

    Che pane perfetto!!! E sembra anche semplice: questa ricettina la provo al più presto!!! 🙂

    Reply
  2. dolci a ...gogo!!! April 9, 2010

    che bella pagnottella davvero ben fatta e appetitosa…immagino il profumino delizioso!!bacioni imma

    Reply
  3. Tery April 9, 2010

    Ho fatto anche io questo pane (la mia versione, come Lo scief scientifico, era con pezzetti di salame e pecorino)… poco impegnativo e buonissimo!
    Credo sia davvero perfetto da fare in casa!

    Reply
  4. Babs April 9, 2010

    ahahahahahahah anche tu contagiata! troppo buono vero? mi raccomando, domani passa da me che espongo i vincitori! 😉

    Reply
  5. Ely April 9, 2010

    questo pane è davvero meraviglioso!!!!!

    Reply
  6. Onde99 April 9, 2010

    Avevo fatto la focaccia di Locatelli, anch'essa senza impasto… una goduria. Se riesco a trovare una pentola adatta voglio provare anche il pane! NB: la foto è bellissima!

    Reply
  7. Ambra April 9, 2010

    Eccola la mia amica Vale…ma che spettacolo di pane e soprattutto che spettacolo di foto!!!Meraviglioso!!!Mi fai venire voglia di panificare…chissà!Bacione

    Reply
  8. Micaela April 9, 2010

    Ciao e grazie per essere passata, non conoscevo il tuo blog, è bellissimo!!! ti aggiungo subito! a presto.

    Reply
  9. madama bavareisa April 9, 2010

    ecco un altro pane che da tempo mi riprometto di provare… aaaaaah la pigrizia!

    Reply
  10. Sono 3 settimane che continuo anche io a fare questo pane in casa. E' talmente veloce e semplice da fare ..
    Io ho provato a farlo sia con acqua tiepida e a temperatura ambiente, e devo dire che secondo me viene meglio usandola a temperatura ambiente (anche perchè lo lascio riposare anche 20 ore .. insomma .. lo cuocio quando ho tempo .. è troppo comodo !!) Buon fine settimana Manu

    Reply
  11. Tania April 9, 2010

    Esperimento?! Il pane che hai fatto è bellissimo, crosta e interno che sembra quasi di poter toccare, hai fatto un capolavoro!

    Reply
  12. BreadandBreakfast April 10, 2010

    Grazie a tutte! 🙂
    @Tery: è una delizia, da adesso mi metterò anch'io ad arricchirlo con qualche golosità dolce o salata!:D
    @Babs: come non farsi contagiare da contanta bontà e semplicità??:D p.s:grazie ancora!! sono contentissima!
    @Onde99: focaccia di Locatelli? non la conosco, adesso mi metto alla ricerca! 🙂
    @Micaela: grazie a te, torna a trovarmi! 🙂
    @madama bavareisa: credimi, è così facile che va benissimo anche per i pigri, fa tutto lui, dovevano chiamarlo LAZY BREAD! 😀
    @Forchettina: grazie del consiglio, da oggi sempre ambiente! buon fine settimana anche a te!

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *